Saturday, 13 April 2013

VOGUE

Ed eccoci qui...nella hall di Conde Nast, sopra di me un in un piano di questo palazzo c'e' la redazione di Vogue Italia, meta di arrivo di tanti fotografi, cosi vicina ed al tempo stesso cosi distante.

In questo periodo Vogue mi era capitato, diciamo tra i piedi piu' volte, a Bologna in occasione della beauty night mi sono imbattutto in Franca Sozzani, ...mitica, una donna che ispira fascino e sicurezza e, per quanto ho potuto vedere, anche dall'animo molto aperto.
Anche non volendo e non sapendolo siamo finiti a mangiare nel medesimo ristorante....che dire, casi della vita.

Sempre legato ai casi, alle vicende ed agli incontri piu' o meno casuali mi ritrovi qui nel cuore pulsante di Milano per incontrare Alessia Glaviano, photo editor della nota rivista oltreche' discendente di un maestro della fotografia.

Sinceramente non so se dovrei temere questo incontro ma lo spirito con cui entro e' quello del vero curioso, mi interessa tutto, da come e' arredata la sede a come sono disposte le scrivanie nella redazione, la scelta delle fotografie nel corridoio, un museo direi di cio' che di spettacolare ha pubblicato la rivista, di fatto pero' dopo aver incontrato nuovamente Franca (mi faro' adottare prima o poi) mi dirigo verso l'ufficio di Alessia.

Alessia è una donna complessa, come tutte le donne daltronde, ti mette a tuo agio ma al contempo sai che potrebbe bastonarti come non mai.   Noto in lei una competenza nella materia che non ho notato in altre persone con cui mi sono confrontato fino ad ora, il tempo scorre veloce e le domande che vorrei farle sono veramente infinite, poi ovviamente mi piacerebbe scendere nei dettagli di ogni cosa per capire fino a fondo le cose che mi sta comunicando...ma il tempo è tiranno e scorre velocissimo...le foto si susseguono tra lo schermo del computer di Alessia ed il mio telefono.....beh...sicuramente un'altro vero bagno di umiltà, tante cose da rifare, tante cose da rivedere per fare qualcosa di valido ed una nuova visione di quanto si sta facendo e quanto vedo in giro.
Esito dell'incontro ? mi servirebbe mezza giornata di dibattito con Alessia piu' per curiosità e per riflessione su molti argomenti legati alla fotografia e non, per il poco tempo che ho avuto a disposizione ho avuto l'impressione di avere di fronte una persona dalla quale potevo apprendere molto, ma purtroppo....il tempo e' quello che e'. :)

Tiriamo le somme: cio' che fotograficamente sto facendo deve migliorare, vedo cosa non va in cio' che ho prodotto, o meglio, probabilmente li vedevo anche prima ma avevo pochi elementi per metterli a fuoco....in questi giorni sto leggendo anche il libro "Fashion"  che mi aiuta ad identificare la....materia oscura.
La morale e' ....siamo molto distanti...c'e' da rimboccarsi le maniche.

PS: Davide...questo l'hai letto ?


No comments:

Post a Comment